Gentile Cliente,

                     l'Agenzia di Investigazione Hunter rispetta le direttive imposte dal Decreto Legislativo 30 Giugno 2003, n° 196. Il rispetto della Sua Privacy e l'impiego di tecnologie all'avanguardia garantiscono la Nostra attività nel pieno rispetto della Sua ed altrui riservatezza. Qui di seguito troverà un estratto del sopra citato testo legislativo che illustra i Suoi diritti nell'ambito della tutela della Sua riservatezza personale: speriamo di farLe cosa gradita mostrandoLe che la Nostra attività è volta alla totale trasparenza della Sua riservatezza.

Meacci Paolo
Investigatore Privato

Informativa ed autorizzazione al trattamento dei dati personali a norma del D.Lgs. 196/03

Ai sensi del D.Lgs.196/2003, sulla tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, il trattamento delle informazioni che La riguardano, sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e tutelando la Sua riservatezza e i Suoi diritti. Ai sensi dell’articolo 13 del D.Lgs.196/2003, Le forniamo le seguenti informazioni:
1. I dati da Lei forniti verranno trattati per finalità connesse alla richiesta da Lei effettuata.
2. Il trattamento sarà effettuato mediante strumenti manuali, informatici e telematici.
3. L’inserimento di parte dei dati è obbligatorio al fine di poter esaudire la Sua richiesta.
4. I dati potranno essere comunicati a soggetti delegati all’espletamento delle attività necessarie per la fornitura del servizio reso e diffusi esclusivamente nell’ambito di tale finalità.
5. Il titolare del trattamento è Agenzia di Investigazioni Hunter Viale Martini nc 109 – Monsummano Terme (PT) – 51015.
6. In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell’articolo 7 del D.Lgs.196/2003 riguardante “Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti”, proposto integralmente:
1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Per motivi di spazio non è stato possibile inserire il testo integrale del Decreto che può, comunque, essere scaricato su qualsiasi motore di ricerca digitandone i riferimenti legislativi.